Quarantena attiva: sono state definite le modalità operative. Scarica i documenti necessari

In riferimento all’ordinanza del 13/08 emanata dal Presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti per l’entrata sul territorio trentino di extracomunitari, extra Schengen e lavoratori provenienti dai paesi comunitari soggetti a restrizione(per ora Romania e Bulgaria), sono state definite le modalità operative per la quarantena attiva.

I lavoratori provenienti da Romania e Bulgaria devono essere sottoposti a quarantena (14 giorni di isolamento) grazie alla sopracitata ordinanza la quarantena può essere attiva alle condizioni concordate con l’azienda sanitaria. La cosiddetta “quarantena attiva” è la possibilità di far svolgere agli stranieri l’attività lavorativa durante il periodo di quarantena, a condizione che siano ospitati in azienda, che lavorino separatamente dagli altri dipendenti e che non lascino l’impresa per 14 giorni.

Presupposto principale per la sussistenza della Quarantena Attiva è la comunicazione tempestiva di arrivo dei lavoratori all’azienda sanitaria e l’effettuazione del tampone che sarà a carico dell’azienda agricola al costo di euro 69,50 l’uno. Dal momento della comunicazione inizia il periodo di 14 giorni di Quarantena Attiva.

La comunicazione all’autorità sanitaria dell’arrivo del lavoratore avverrà in maniera automatica con la richiesta dell’effettuazione del tampone fatta al momento dell’assunzione.

All’arrivo in azienda far sottoscrivere al lavoratore la dichiarazione consegnata insieme al “Vademecum per il lavoratore”, allegando i documenti carta di identità e codice fiscale, e mantenere la documentazione agli atti in caso di controlli

Documenti di riferimento:

  1. Vademecum aziende: da firmare e inviare all’ufficio paghe
  2. Check list aziendale
  3. Vademecum lavoratori: da far firmare al lavoratore e conservare in azienda

1. Vademecum aziendale: da firmare e inviare a ufficio paghe

Il datore di lavoro è tenuto a prendere attenta visione del documento in questione.
Il documento deve essere sottoscritto e inviato all’ufficio paghe per procedere alle assunzioni

Ufficio paghe di Trento: paghe@confagricolturatn.it
Ufficio paghe di Cles: info@act.tn.it
Ufficio paghe di Mezzolombardo: paghe.mezzolombardo@confagricolturatn.it

2. Check list aziendale per la corretta conduzione della “quarantena attiva”

La Check List (lista di controllo) consente ad ogni azienda di verificare il rispetto delle principali condizioni previste per completare la “quarantena attiva”. Nel caso di risposta negativa ad uno dei punti di verifica l’azienda dovrà trovare adeguata soluzione nel più breve tempo possibile.

4. Vademecum lavoratori

Documento da consegnare e far sottoscrivere ai lavoratori e conservare in azienda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *