Contributo EBTA per le spese sanitarie: visite sanitarie Medicina del Lavoro e tamponi dell'APSS

E.B.T.A. (Ente Bilaterale Trentino dell’Agricoltura), costituito dalle 3 associazioni datoriali (Confagricoltura, Coldiretti e CIA) e dai 3 sindacati (Flai/Cgil, Fai/Cisl e Uila/Uil) del Trentino, ha deliberato di sostenere le aziende agricole associate anche su fronte delle spese sanitarie che le stesse sostengono per i propri operai.

Verranno infatti rimborsate alle stesse il 50% delle spese sostenute per le visite sanitarie mediche periodiche di Medicina del Lavoro ed anche il 50% del costo che le aziende andranno a sostenere per l’effettuazione da parte dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari dei tamponi previsti per i lavoratori a cui si applica la Quarantena Attiva (misure di contenimento del contagio da contagio da COVID19 – coronavirus) di cui  all’ordinanza del 13/08 emanata dal Presidente della Provincia Autonoma di Trento.

E.B.T.A. è l’ente costituito dalle associazioni sindacali e categorie datoriali, che eroga prestazioni integrative rispetto a quelle dell’INPS e dell’ INAIL per quanto riguarda le malattie e gli infortuni sul lavoro e che eroga ai lavoratori una lunga serie di assistenze in campo sanitario, di formazione e di sostegno del reddito.

Per più informazioni:
cimlag@virgilio.it
0461 915547

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *